Pubblica Amministrazione: in arrivo 18.000 posti di lavoro e assunzioni

Pubblica Amministrazione: in arrivo 18.000 posti di lavoro e assunzioni 1Annunciato il piano straordinario per i 8400 nuovi inserimenti previsti per la Pubblica Amministrazione, ad annunciarlo è stata Giulia Bongiorno Ministro per la Pubblica Amministrazione. Il nuovo piano assunzioni prevede 8400 inserimenti nelle amministrazioni centrali per il prossimo triennio, nuove assunzioni che andranno ad aggiungersi a quelli già previsti per:

Polizia, Vigili del Fuoco, Tribunali e Magistratura.

Approvato già nei mesi scorsi il ‘Decreto Concretezza’ dal Consiglio dei Ministri che ha stabilito il nuovo piano assunzioni per favorire il turn over e contrastare l’assenteismo del personale nella PA, tenendo conto del provvedimento legislativo da effettuare a valere sulle graduatorie di concorsi nuovi e già svolti.

L’obiettivo del nuovo piano assunzioni ha l’obiettivo di inserire in Pubblica Amministrazione giovani qualificati e professionisti da inserire in settori legati alla digitalizzazione e in altri ambiti e inoltre sviluppando procedure semplificate e veloci per evitare in tal modo le assenze croniche di alcuni dipendenti pubblici e per tutelare i lavoratori pubblici che si impegnano nel proprio lavoro.

Profili ricercati

Previste per i prossimi 3 anni 8.400 nuove unità in Pubblica Amministrazione alle quali si aggiungeranno poi 7.650 risorse che saranno inserite entro 5 anni, di cui 6.150 per potenziare i corpi di Polizia e 1.500 per il corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. Per il prossimo mese di luglio saranno assunti 1.300 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato nei Tribunali e 990 Magistrati.

Eccovi segnalate le figure professionali ricercate:

  • profili tecnici,
  • cancellieri
  • assistenti giudiziari,
  • esperti nell’utilizzo dei fondi europei e nel controllo di gestione.

Come candidarsi

Al momento però bisognerà attendere la pubblicazione del bando concorsuale e tutte le informazioni complete e le procedure concorsuali le potete scaricare dal portale appena sarà comunicata l’apertura candidature. Tutte le novità nei prossimi articoli.